In questo nuovo articolo affrontiamo una problematica molto frequente: ansia da abbandono

Precisiamo che i cani non mettono in atto comportamenti particolari per dispetto ma è il loro modo di reagire al loro essere terrorizzati. L’ansia da separazione è una delle problematiche comportamentali più frequenti

Che cos’è l’ansia da abbandono?

L’ansia da abbandono nel cane è un disturbo comportamentale che si verifica quando un cane diventa ansioso e agitato quando il proprietario lo lascia da solo a casa. Questo disturbo comportamentale è comune nei cani e può manifestarsi in vari modi, tra cui piagnucolii, abbaiare, distruggere oggetti in casa, fare i bisogni in casa, diventare iperattivo quando il proprietario torna a casa e altri sintomi.

Quali sono le cause dell’ansia da abbandono?

Le cause dell’ansia da abbandono nei cani possono essere molteplici e variano da cane a cane. Ecco alcune delle cause più comuni dell’ansia da abbandono nei cani:

È importante individuare la causa specifica dell’ansia da abbandono del tuo cane per poter fornire il trattamento adeguato e aiutare il tuo cane a sentirsi più sicuro e rilassato quando è da solo. Un veterinario o un addestratore professionista può aiutarti ad individuare la causa specifica e a sviluppare un piano di trattamento adeguato per il tuo cane.

Quali sono i sintomi?

L’ansia da abbandono è una forma di ansia che può manifestarsi in modo diverso nei cani. I sintomi possono variare da cane a cane e possono essere lievi o gravi. Ecco alcuni dei sintomi più comuni dell’ansia da abbandono nei cani:

Se noti uno o più di questi sintomi nel tuo cane quando sei fuori casa, potrebbe avere ansia da abbandono. È importante cercare l’aiuto di un esperto per aiutare il tuo cane a gestire questo problema.

Quali sono i rimedi?

Ecco alcuni consigli che potrebbero aiutare a ridurre l’ansia da abbandono del tuo cane:

Infine, se l’ansia da abbandono del tuo cane è grave, parla con il tuo veterinario. Potrebbero prescrivere farmaci per aiutare a ridurre l’ansia del tuo cane.

Conclusioni

Ricorda, è importante essere pazienti e comprensivi con il tuo cane. Con il tempo e la pratica, il tuo cane può imparare a gestire l’ansia da abbandono e sentirsi più a suo agio quando trascorre del tempo da solo.


Di: Antonio D’Ettorre, Filomena Sergio, Stefania De Natale
Open chat
1
Scan the code
Ciao! Come possiamo aiutarti?